Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Attività e organiz. Assistenza, cura e riabilitazione Dipartimento Neuroscienze dell'età evolutiva U.O. Complessa NPI 1 - Neurologia dello Sviluppo e Neuroriabilitazione
Azioni sul documento

U.O. Complessa NPI 1 - Neurologia dello Sviluppo e Neuroriabilitazione

Direttore: Prof. Giovanni Cioni

Assiste per valutazioni diagnostico- terapeutiche (cod. 33, cioè il codice di ricovero applicato per la NPI) in DH (modalità di ricovero che non prevede la degenza notturna) e RO (modalità di ricovero che prevede la degenza notturna) pazienti di tutte le età (entro i 18 anni), in primo o successivo accesso, prevalentemente per le seguenti malattie: Encefalopatie evolutive; Paralici cerebrali; malattie Neuromuscolari, Malattie degenerative; Traumi cranici e cerebrolesioni acquisite, Ritaro mentale; disturbi di apprendimento e disturbi neuropsicologici; Disturbi del linguaggio e disturbi psicomotori.

L'attività ambulatoriale prevede un ambulatorio diagnostico di primo accesso, un ambulatorio di controllo di pazienti già in carico alla struttura, ambulatori specilistici per patologie connesse alle competenze dei Centri di Riferimento ( Atassia, paraparesi spastiche, encefalopatie mitocondriali, Distrofie muscolari, miopatie metaboliche, ipotonia muscolare, ipercoliemie, Disturbi del linguaggio, Ritardo Mentale, Disturbi di apprendimento e sordità, Disturbi del movimento, Paralisi Cerebrali Infantili etc), ambulatori per la valutazione clinico-funzionale pre-trattamento riabilitativo. L'Uo dispone di 18 posti letto (10 RO e 4 DH coef. 2 = 8 pazienti)

Dal 2006 all'interno della UO1 è stata costituita l’U.O. semplice di Neuroriabilitazione (Cod.75- cioè il codice per attività di ricovero di alta specialità riabilitativa): Unità per le Disabilità Gravi dell’Età Evolutiva (UDGEE) di cui è Responsabile la Dr.ssa Stefania Bargagna.

La funzione regionale di Alta Specialità riabilitativa per l’Età Evolutiva è affidata all’IRCCS in base al PSR 2005-07 ed al successivo protocollo attuativo. L’UDGEE dispone di 10 posti letto (7 RO e 3 DH per complessivi 6 pazienti), che sono destinati ad affrontare i complessi e gravi problemi diagnostici e valutativi (per la riabilitazione) e rieducativi delle patologie neuropsichiche congenite od acquisite in età evolutiva. In base alla linee guida per la riabilitazione del Ministero della Sanità (1998) questa attività si configura come un servizio di III livello, a valenza regionale o sovraregionale. Essa implica infatti attività ad elevata specialità che richiedono particolare impegno di qualificazione, mezzi e attrezzature, in quanto rivolte al trattamento delle disabilità più complesse, nonché di quelle connesse con forme di patologia rara, per il cui trattamento si richiede l’acquisizione di una adeguata esperienza o l’utilizzo di attrezzature e tecnologie avanzate e l’integrazione con altre branche altamente specialistiche.

Le funzioni, le tipologie delle prestazione ed i criteri di appropriatezza dei ricoveri sono indicate nel documento per l’attività riabilitativa dell’area vasta Nord-Ovest, fatti propri nel documento dell’ARS dedicato a "La Qualità dell'Assistenza in Riabilitazione".

 

Ultime notizie
10/11/2017 Tutti insieme per Casa Verde 47° Mostra Mercato Nazionale del Tartufo Bianco di San Miniato 11-12, 18-19, 25-26 Novembre 2017 San Miniato (Pisa)
25/10/2017 La musicoterapia può aiutare il bambino con autismo “L’improvvisazione musicale aiuta la regolazione emotiva”, spiega il prof. Filippo Muratori E’ il risultato del progetto internazionale ora al centro del convegno in programma il 4 novembre presso IRCCS Fondazione Stella Maris
10/10/2017 La Stella Maris piange il suo ex presidente Appreso con dolore la notizia della morte del Prof. Corrado Corghi, già Presidente della Fondazione Stella Maris, con l’Umanità e la Saggezza che l’hanno caratterizzato mi piace oggi ricordarlo.
02/10/2017 6 OTTOBRE 2017: GIORNATA MONDIALE PER LA PARALISI CEREBRALE Martedi 4 ottobre all’Arsenale un incontro ed un film per avvicinare queste persone a tutti noi Pisa - Pisa celebra la giornata mondiale per la paralisi cerebrale e si schiera a fianco dei bambini che ne sono colpiti e delle loro famiglie. L’IRCCS Fondazione Stella Maris e l’Associazione “Eppursimuove” promuovono, alle 20 di mercoledì 4 ottobre presso il Cinema Arsenale di Pisa la proiezione del film “Il mio piede sinistro”, (My Left Foot: The Story of Christy Brown) film del 1989 diretto da Jim Sheridan, premiato da molti Oscar, che racconta la vita incredibile di Christy Brown, scrittore e pittore irlandese che ha saputo diventare un grande artista nonostante le sue difficoltà motorie dovute alla paralisi cerebrale infantile di cui era affetto fin dalla nascita. La serata si aprirà alle ore 19 con un momento sociale che vedrà la presenza degli esperti della Stella Maris oltre agli esponenti dell’associazionismo. Sarà un momento per prendere consapevolezza di questa patologia, oltre che fare il punto sui progressi in campo diagnostico, terapeutico e riabilitativo.
28/09/2017 Il Mio Gesù va in scena nella basilica Santa Croce a Firenze Padre Antonio Di Marcantonio, Priore della Basilica di Santa Croce in Firenze presenta “Il Mio Gesù”, l’Opera di Beppe Dati sarà rappresentata sabato 14 Ottobre alle ore 21 nella suggestiva cornice della Basilica di Santa Croce a Firenze.
Altre notizie…
Prossimi eventi
Auditorium IRCCS Stella Maris, V.le del Tirreno 341/A/B/C Calambrone (Pisa),
08/03/2018
Psicofarmacoterapia dello sviluppo
Eventi precedenti…
Prossimi eventi…