Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Notiziario Comunicati Stampa Al via a Pisa al convegno sul bambino con ritardo del linguaggio nei primi tre anni di vita
Azioni sul documento

Al via a Pisa al convegno sul bambino con ritardo del linguaggio nei primi tre anni di vita

Venerdì e sabato 9 -10 febbraio all’Hotel Galilei, via Darsena 1 a Pisa

Pisa - II mio bambino ha 2 anni e non parla, cosa devo fare? Questa è una domanda che molti genitori si pongono quando i loro bambini nel secondo e terzo anno di vita non parlano ancora o dicono poche parole. Il ritardo di comparsa del linguaggio rappresenta uno dei più frequenti motivi di consultazione clinica nei primi anni di vita, essendo un fenomeno  che si manifesta in circa il 10%-15% dei bambini di questa età. Anche se in molti casi il ritardo viene superato spontaneamente, senza difficoltà, non sempre è giustificato un atteggiamento di attesa,  in quanto in età precoce il ritardo del linguaggio può sottendere problemi evolutivi diversi quali ad es. disturbi emotivi, cognitivi e  comunicativo- relazionali. Se un bambino tra 2 e 3 anni parla poco o male è quindi consigliabile consultare uno specialista dello sviluppo quale il neuropsichiatra infantile, per cercare di individuare i motivi alla base del ritardo.

La ricerca degli ultimi 20 anni ha messo in evidenza che anche i bambini che presentano come unico problema un ritardo del linguaggio, i cosiddetti  “parlatori tardivi” (late talkers secondo la letteratura anglosassone) costituiscono una popolazione a rischio per difficoltà di linguaggio, disordini emozionali e  successivi problemi di apprendimento.

Il convegno “Inquadramento clinico e percorsi di trattamento nel bambino con ritardo del linguaggio nei primi tre anni di vita”,  organizzato dai responsabili scientifici,  la dott.ssa Anna Maria Chilosi neuropsichiatra infantile e la dott.ssa Renata Salvadorini  logopedista, dell’ IRCCS Fondazione Stella Maris nei giorni di venerdì e sabato 9-10 Febbraio, a Pisa presso l’Hotel Galilei si occuperà di delineare le prassi migliori per identificare e intervenire in questi casi. Interverranno i massimi esperti nazionali del settore a cui spetterà il compito di inquadrare da un punto di vista multidisciplinare il problema della diagnosi precoce dei disturbi del linguaggio e della comunicazione e della eventuale presa in carico riabilitativa. Problemi così complessi non possono essere affrontati da un unico specialista soprattutto in una età in cui i processi di sviluppo sono strettamente legati e con alto potenziale di modificabilità grazie ai meccanismi della plasticità cerebrale, che appare sfruttabile appieno per evitare sequele successive.

Anna Chilosi - Neuropsichiatra Infantile e Renata Salvadorini - Logopedista
Ultime notizie
28/05/2018 Sfida tra api-robot conclude il progetto di robotica educativa realizzato a Pisa Il progetto della Fondazione Stella Maris e dell’Istituto di BioRobotica della Scuola Sant’Anna, in collaborazione con la Fondazione TIM e l’ IRCCS Fondazione Stella Maris, è stato realizzato nelle scuole primarie grazie al supporto del Comune di Pisa
09/02/2018 Al via a Pisa al convegno sul bambino con ritardo del linguaggio nei primi tre anni di vita Venerdì e sabato 9 -10 febbraio all’Hotel Galilei, via Darsena 1 a Pisa
02/02/2018 Scene e arie liriche del Don Giovanni per il Progetto Autismo della Stella Maris Venerdì 16 febbraio ore 21.00 Teatro Sant'Andrea di Pisa
12/01/2018 Lutto per la neuropsichiatria infantile, è mancata la professoressa Mara Marcheschi Stella Maris ed Università di Pisa in lutto per la perdita della moglie del prof. Pfanner Pisa - La Fondazione Stella Maris perde un’altra importante figura che ha contribuito alla nascita e allo sviluppo scientifico ed assistenziale dell’Istituto. Ieri sera è mancata dopo una breve malattia la professoressa Mara Marcheschi, 87 anni, già professore associato di neuropsichiatra infantile dell’Università di Pisa e coordinatrice della linea di ricerca in Psicopatologia dello sviluppo della Stella Maris. I funerali si svolgeranno domani venerdì 12 gennaio alle ore 15 a Pisa nella Chiesa del Carmine.
07/12/2017 Un poker di artisti, un robot e il coro dell’Università di Pisa per lo spettacolo solidale della Fondazione Stella Maris e Lions Club Pisa Certosa Martedì 12 dicembre alle ore 21 - Palazzo dei Congressi Pisa
Altre notizie…