Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Notiziario Comunicati Stampa
Azioni sul documento

Comunicati Stampa

Vai su di un livello
Quest’anno sotto l’albero di Babbo Natale c’è tanta solidarietà per il nuovo ospedale della Fondazione Stella Maris
Il Royal Victoria Hotel e il British School di Pisa aprono la camera più amata da bambini ai progetti dell’Istituto per la cura dei bambini e adolescenti con malattie neurologiche
La Fondazione Stella Maris e il Lions Club Pisa Certosa presentano: Musica! con l’autrice Irene Grandi e i cantanti Luchi e Matteo Becucci Il trio dà vita al concerto di Natale a favore della ricerca per i neonati a rischio neurologico (Palazzo dei Congressi di Pisa, da 05/12/2015 10:28 a 31/12/2015 10:30)
Giovedì 17 dicembre ore 21.00 Palazzo dei Congressi di Pisa
Il neonato percepisce il proprio corpo nello spazio prima ancora di camminare
Pisa - E’ tutta italiana la ricerca che per la prima volta svela come già a poche settimane di vita le aree del cervello del neonato che presiedono all’analisi della visione del movimento, siano sorprendentemente mature e simili a quelle dell’adulto. Una scoperta stupefacente che apre nuove prospettive prognostiche nei bambini con disturbi neurologici. Lo studio da titolo “BOLD Response Selective to Flow-Motion in Very Young Infants" è stato pubblicato oggi da PLOS Biology e porta la firma di Maria Concetta Morrone, ricercatrice del IRCCS Fondazione Stella Maris di Calambrone (Pisa) e dell’Università di Pisa. Con i suoi collaboratori della Fondazione Stella Maris, Laura Biagi e Michela Tosetti e dell’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, Sofia Crespi, è riuscita in un’impresa che getta una nuova luce su queste aree cerebrali che si pensava si sviluppassero molto più lentamente con l’età, grazie alle interazioni che il bambino ha con il mondo esterno “Invece - dice la professoressa Maria Concetta Morrone - abbiamo scoperto che già poche settimane dopo la nascita, sono sorprendentemente mature”. E questo grazie a studi che ancora nessuno era riuscito a fare, ovvero quelli di Risonanza Magnetica funzionale effettuati su neonati svegli, collaboranti e impegnati attivamente nell’osservazione degli stimoli visivi. Per la prima volta la ricerca del team tutto al femminile ha fornito importanti indicazioni sulla maturazione delle aree cerebrali responsabili del movimento visivo nelle prime settimane di vita, riuscendo a costruire le prime mappe della funzione corticale visiva dei neonati.
Il nuovo ospedale della Stella Maris a Cisanello:
Con il contratto di cessione dei terreni alla Fondazione Stella Maris, per la realizzazione del nuovo ospedale di neuropsichiatria dell’infanzia e dell’adolescenza presso Cisanello, che coinvolge Provincia di Pisa, Comune di Pisa e Fondazione Stella Maris, arriva a conclusione un percorso iniziato nel 2011 e che consentirà finalmente la realizzazione di un’opera di rilevanza nazionale in un punto strategico del nuovo assetto urbano di Pisa. “La cessione dei terreni, e l’accordo tra Provincia, Comune e Fondazione – ha dichiarato il Presidente della Provincia e Sindaco di Pisa, Marco Filippeschi – è uno snodo molto importante per l’area e la fisionomia del futuro parco urbano di Cisanello: la città si arricchisce di una struttura sanitaria di eccellenza pensata per svilupparsi in modo armonico e complementare con lo spazio del parco pubblico”.
Una Festa della solidarietà per “L’Orto dei sensi” realizzato
Pisa - Come ogni buon contadino che si rispetti hanno seguito le fasi lunari, seminando ortaggi, erbe aromatiche e fiori e mettendoli a dimora nella Serra, per poi piantarli nel vicinissimo orto giardino. Con pazienza hanno dissodato, zappato e concimato il terreno, arricchendolo con terra buona. Con pazienza hanno curato le piantine vedendole crescere per poi raccoglierne i frutti, soddisfatti del duro lavoro. Non stiamo parlando di un’azienda agricola, ma del nuovo e bellissimo progetto che l'Istituto di Riabilitazione Neuropsichiatrica (IRC) della IRCCS Fondazione Stella Maris ha dato vita per i piccoli pazienti. Già perché prendersi cura delle piante insegna anche a prendersi cura di sé, riscoprendo capacità e stimolazioni sensoriali importanti. E’ questo il senso della serra di orto floricoltura che il team di Patrizia Masoni, neuropsichiatra infantile e Direttore IRC ha messo a disposizione per tutti quei bambini e ragazzi con bisogni speciali per migliorare sotto il profilo cognitivo, emotivo, sociale, affettivo e prassico ((favorisce gesti coordinati e consapevoli).
Dopo la sperimentazione della "palestrina intelligente" medici e ricercatori incontrano i genitori dei bambini prematuri per ringraziarli
Dopo la fase di sperimentazione della “palestrina intelligente”, che può aiutare i bambini prematuri nel diminuire il rischio di sviluppare disturbi neuropsichici semplicemente giocando a casa propria e sviluppata nell’ambito del progetto europeo CareToy, arriva un momento di incontro tra i medici, i ricercatori e le famiglie che hanno preso parte alla fase di studio clinico.
Dall’orto alla padella
Così i bambini con disabilità della Stella Maris imparano a prendersi cura degli ortaggi e poi a cucinarli grazie all’aiuto dei Ristoratori Pisani. Sabato 20 Giugno 2015 dalle 16.30 alle 18.30 Logge dei Banchi - Pisa
Back to brain". Ritorno al cervello: così le Giornate Pisane di Psichiatria e Psicofarmacologia Clinica superano gli specialismi per una nuova ottica del continuum infanzia, adolescenza e età adulta
Novità su depressione, disturbi della condotta alimentare, uso di sostanze, ADHD e Disturbi dello Spettro Autistico dell’adulto (AdAS)
La Fondazione Stella Maris rappresenta l'Italia nel progetto Europeo I Disturbi dello Spettro Autistico in Europa (ASDEU)
La Fondazione Stella Maris è l’Istituto che rappresenta l’Italia nel progetto ASDEU ( Disturbi dello Spettro Autistico in Europa) il cui scopo è quello di sviluppare politiche assistenziali unitarie e condivise per le persone con autismo in tutto l’arco della loro vita. Prevalenza, diagnosi precoce, impatto economico, formazione dei professionisti, protocolli clinici saranno i temi sviluppati nei 14 paesi coinvolti. Il progetto europeo vuole infatti superare la “giungla” disomogenea di approcci diagnostici, terapeutici, assistenziali e sociali esistenti non solo tra i diversi paesi europei ma anche all’interno dei singoli Paesi, con lo scopo di arrivare a standard in grado di migliorare la qualità di vita e di dare risposte coerenti ai bisogni speciali dei bambini e delle persone con autismo. Un progetto importante che coinvolge i più avanzati centri di 14 nazioni. Per l’Italia partecipa l’IRCCS Fondazione Stella, confermando così l’elevata qualità assistenziale e scientifica dell’Istituto pisano. A seguire la nota europea.
Giovanissimo fotografo espone e mette all’asta le sue foto il cui ricavato andrà a favore della Stella Maris
Beneficiario è il Progetto “Una Stella nello zaino”: “Così aiuto i ragazzi con disturbi di comportamento” Giovedì 12 febbraio dalle ore 18 alle 20 presso Osteria Bernardo, piazza S. Paolo all’Orto - Pisa
La Fondazione Stella Maris e il Lions Club Pisa Certosa presentano:
“Musica Nuda” veste di cure i bambini con i disturbi del movimento Petra Magoni e Ferruccio Spinetti in concerto a favore del progetto Beddy- MERCOLEDì 17 DICEMBRE ORE 21.00 TEATRO VERDI DI PISA
Dalla ricerca della Stella Maris ecco AVDESK2, lo strumento che riabilita bambini e adulti con problemi di campo visivo direttamente a casa loro. Tutto ciò sarà possibile grazie ad una generosa donazione da parte del Distretto Leo 108 La e al prezioso con
La presentazione sabato 4 ottobre presso la sala consiliare del IRCCS Fondazione Stella Maris, via del Tirreno 341a (angolo via dei Frassini 1) Calambrone (Pisa)
Abuso sui minori: un fenomeno ancora sommerso
Al via nelle scuole la campagna di sensibilizzazione dei sei Club Lions della Provincia di Pisa
Riabilitazione equestre con Fiona e Lolita
La nuova attività con i cavalli sinora ha riguardato oltre 40 bambini e adolescenti del Centro di Riabilitazione della Fondazione Stella Maris Grazie all’Associazione Amici della Stella Maris da fine marzo riparte il progetto che sabato 22 marzo sarà al centro di un incontro con enti, associazione e operatori che si occupano di disabilità
Contro l’abuso ai minori scendono in campo i sei Club Lions di Pisa e provincia
Un convegno alla Stella Maris, centinaia di poster e 20 mila segnalibri per prevenire il fenomeno in ambito famigliare e scolastico Sabato 10 maggio ore 9 presso Auditorium Virgo Fidelis IRCCS Fondazione Stella Maris, viale del Tirreno 341, Calambrone (Pisa)
ESPERANTO viaggio nell'anima del mondo
CONCERTO DI NATALE - TOSCA Domenica 22 Dicembre 2013 ore 21.05 Chiesa di San Domenico SAN MINIATO - PISA Concerto di beneficienza a favore di CASA VERDE
“Noi musicisti con lo spirito del bambino che guarisce”: Stefano Bollani sostiene il progetto SMILE della Fondazione Stella Maris e, con il supporto prezioso del Lions Club Pisa Certosa, dona un concerto che è un viaggio sempre nuovo nella musica
Pisa – “I musicisti vorrebbero rimanere sempre bambini, ma bambini sani. Per questo aiutiamo la Stella Maris". Così l’artista Stefano Bollani spiega il significato del Concerto di Natale dedicato al progetto SMILE e alla IRCCS Fondazione Stella Maris di Calambrone (Pisa). “Bollani sostiene il Progetto SMILE” è un evento benefico importantissimo, organizzato dalla Stella Maris e dal Lions Club Pisa Certosa, che si terrà alle ore 21 di mercoledì 4 dicembre presso il Teatro Verdi di Pisa.
“Palestrina” e giocattoli intelligenti per la promozione dello sviluppo neuropsichico a domicilio dei nati prematuri, inizia la sperimentazione clinica del progetto europeo “CareToy”
PISA, 5 novembre. Comincia la sperimentazione della “palestrina” e dei giocattoli intelligenti che aiutano i bambini nati “pretermine”, venuti alla luce prima dei nove mesi e quindi prima del termine di gestazione: dal 4 novembre prenderà avvio la fase di test dei sei prototipi realizzati nell’ambito del progetto europeo “CareToy”, giunto alla conclusione del suo secondo anno, coordinato da Paolo Dario, Direttore dell’Istituto di Biorobotica della Scuola Superiore Sant’Anna, e sviluppato grazie all’intensa collaborazione tra i partner, la Fondazione Stella Maris di Calambrone (Pisa), le Università di Lubiana in Slovenia e di Amburgo in Germania, il centro “Helen Elsass” in Danimarca, le aziende con base italiana STMicroelectronics e MR&D spa.
SOCIETA’ IMMOBILIARE DELLA PROVINCIA DI PISA CEDE TERRENO ALL’ IRCCS FONDAZIONE STELLA MARIS PER REALIZZARE NUOVO OSPEDALE
 
Cercasi 7 volontari del Servizio Civile Regionale promotori dell’integrazione sociale dei giovani con disabilità
Calambrone (Pisa) - Cercasi giovani volontari per costruire una nuova cultura di integrazione nell’ambito delle disabilità. La Fondazione Stella Maris selezionerà 7 nuovi volontari del Servizio Civile Regionale per il Progetto di integrazione sociale dei giovani con disabilità. Il progetto dal titolo “Solidal – Incontri” che coinvolge le tre strutture di Calambrone, Montalto di Fauglia e San Miniato, prevede attività di formazione, educazione e di sensibilizzazione finalizzate alla integrazione sociale dei giovani con disabilità e delle loro famiglie.
Ultime notizie
18/09/2017 L’IRCCS Fondazione Stella Maris partecipa con l’Università di Pisa a BRIGHT 2017, la Notte dei Ricercatori in Toscana Venerdì 29 settembre 2017 alle Logge dei Banchi L’IRCCS Fondazione Stella Maris di Pisa è un ospedale di ricerca per la diagnosi e la terapia dei disturbi dello sviluppo neuropsichico (DNP) che colpiscono in Italia e nel mondo 1 bambino od un adolescente su 6, un numero purtroppo in crescita. I suoi ricercatori esplorano i meccanismi più complessi della mente nello sviluppo e nella patologia.
24/01/2017 “Le maglie dei grandi campioni per i piccoli campioni della Stella Maris” Asta benefica a favore del nuovo ospedale che la Fondazione realizzerà nell’area di Cisanello Sabato 11 febbraio ore 20, Agriturismo Zara, via del Viadotto, 8 - Pisa
09/12/2016 “Il Mio Gesù” di Beppe Dati sostiene il progetto del nuovo ospedale di Stella Maris a Cisanello L’IRCCS e il Lions Club Pisa Certosa insieme per un concerto di Natale che è un viaggio sempre nuovo nella poesia in musica Pisa – “Il Mio Gesù”, la straordinaria opera musicale di Beppe Dati che ripercorre la vita di Gesù attraverso la narrazione di chi lo ha incontrato diventa l’evento solidale del Natale Pisano a sostegno del nuovo Ospedale che l’IRCCS Fondazione Stella Maris dal 2017 costruirà nell’area di Cisanello. Il nuovo Ospedale rilancia la missione a cui da oltre 50 anni, con grande umanità e passione, si dedica l’Istituto di Calambrone. Ad affiancare la Stella Maris in quello che è ormai diventato il tradizionale appuntamento benefico per le famiglie è il Lions Club Pisa Certosa. Lo spettacolo, i cui proventi andranno totalmente a favore del modernissimo complesso architettonico della Stella Maris, andrà in scena mercoledì 14 dicembre alle ore 21 al Teatro Verdi di Pisa. Si tratta di uno spettacolo unico nel suo genere, non è un musical ma poesia in musica di una vita che ha cambiato la storia del mondo. E’ prevista la partecipazione straordinaria di Paolo Vallesi che interpreterà la canzone “Natale in Volo”.
07/12/2016 Scelto il progetto del nuovo ospedale della Fondazione Stella Maris nell’area di Cisanello a Pisa Un edificio “leggero” a forma triangolare: assomiglia a un veliero il complesso architettonico che accompagnerà i bambini nel loro viaggio di cura
07/11/2016 QUASI PINOCCHIO di Beppe Dati in occasione della 46^ Mostra Mercato Nazionale del Tartufo Bianco di San Miniato, il Comune di San Miniato e la Fondazione San Miniato Promozione, presentano:
Altre notizie…