Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Notiziario Comunicati Stampa Contro l’abuso ai minori scendono in campo i sei Club Lions di Pisa e provincia
Azioni sul documento

Contro l’abuso ai minori scendono in campo i sei Club Lions di Pisa e provincia

Un convegno alla Stella Maris, centinaia di poster e 20 mila segnalibri per prevenire il fenomeno in ambito famigliare e scolastico Sabato 10 maggio ore 9 presso Auditorium Virgo Fidelis IRCCS Fondazione Stella Maris, viale del Tirreno 341, Calambrone (Pisa)

Un convegno alla Stella Maris, centinaia di poster e 20 mila segnalibri per prevenire il fenomeno  in ambito famigliare e scolastico

Sabato 10 maggio ore 9 presso Auditorium Virgo Fidelis IRCCS Fondazione Stella Maris, viale del Tirreno 341, Calambrone (Pisa)

 

Pisa - Contro l’abuso sui minori scendono in campo tutti i club Lions attivi nella provincia di Pisa  (Pisa Host, Pisa Certosa, Pontedera,  Pontedera Valdera, S.Miniato e Volterra). E lo fanno offrendo non solo un momento di sensibilizzazione, ma concreti strumenti di prevenzione da dare alle famiglie, ai bambini e agli adolescenti per riconoscere le violenze e difendersi dai “mostri”.  I sei Club Lions, riuniti nella Zona “I” del Distretto Toscana 108 ,si sono uniti per entrare nelle oltre 200 scuole del territorio e mettere a disposizione materiali informativi (centinaia di poster e migliaia di segnalibri anti-abuso) da diffondere in modo capillare. La campagna ha il sostegno del IRCCS Fondazione Stella Maris, l’istituzione che da oltre cinquant’anni si dedica alla cura per il benessere mentale dei bambini e degli adolescenti. E proprio questa sarà la sede della giornata di avvio delle iniziative. Sabato 10 maggio, a partire dalle ore 9, presso l’Auditorium Virgo Fidelis della Stella Maris si svolgerà infatti il convegno inaugurale “Abuso sui minori, una mano per prevenire e a aiutare”. L’evento sarà aperto, tra gli altri, dall’avvocato Giuliano Maffei, Presidente della Fondazione e avrà tra i relatori il professor Giovanni Cioni, Direttore Scientifico della Stella Maris, oltre al dr. Gianfranco Bernabei Questore di Pisa, dr.Salvatore Laganà Presidente del Tribunale di Pisa. 

Come illustra l’avvocato Flavio Nuti, portavoce dei Club in qualità di Presidente Lions Zona «I» Pisa e Provincia: “Il convegno si aprirà affrontando la sfera personale e famigliare degli abusi sui minori, per questo interverranno oltre al prof Cioni, la dottoressa Marina Zazo Psichiatra e psicoterapeuta. Si focalizzerà successivamente l’ambito sanitario del riconoscimento dell’abuso e della diagnosi precoce grazie agli interventi della dottoressa, Caterina Ferrandino della Medicina d' Urgenza dell’AOUP e il professore Giovanni Federico della Clinica Pediatrica dell’AOUP. L’evento affronterà anche i rischi connessi all’uso dei Social Network. Sarà poi la volta degli aspetti di ordine pubblico e giudiziari del fenomeno grazie al Questore, al Presidente del Tribunale e all’avvocato Carlo Porcaro D'Ambrosio, penalista del Foro di Pisa. Ma non abbiamo voluto fermarci alla sola sensibilizzazione. L’evento del 10 maggio è solo il momento di avvio di una vera e propria campagna di prevenzione che vuole entrare nelle scuole per diffondere materiali - poster e segnalibro - che fanno un esplicito riferimento ai numeri di emergenza da chiamare in caso di abuso: ovvero il 114 del Ministero della Salute e Telefono Azzurro, che mette a disposizione il sito e la chat per bambini e adolescenti. Siamo convinti che gli interventi di prevenzione primaria nell'ambito scolastico e familiare sono molto importanti perché permettono di effettuare una prevenzione su larga scala, con l'intento di arrivare progressivamente a coinvolgere tutti i bambini che frequentano la scuola dell'obbligo. Si sperimenta un modello di intervento di prevenzione primaria basato su uno sforzo integrato da parte di insegnanti e genitori”.

L’iniziativa lanciata dai Club di Pisa e provincia rientrano in un service nazionale che partendo dal contrasto alla violenza sulle donne e i minori, quest’anno si è focalizzato sull’abuso sui minori e sulla prevenzione di un fenomeno celato in ambiti vicini al minori, quali possono essere l’ambito famigliare, amicale, le nuove tecnologie di comunicazione e i social network, luogo di virtuale di adescamenti reali”.  

Ultime notizie
02/11/2018 Quando la tecnologia porta a casa elevati livelli di riabilitazione: volge al termine Tele-UPCAT il progetto dell’Irccs Fondazione Stella Maris in collaborazione con la Scuola Superiore Sant’Anna Venerdì 2 novembre dalle 15,30 a Calambrone si terrà il bilancio del progetto di ricerca: “Osservare per imitare, aiuta a imparare e curare”
02/11/2018 lettera dell’avv Giuliano Maffei, in ringraziamento ai tantissimi che hanno fatto donazioni a favore della Fondazione Stella Maris in memoria di Filippo Arpesani AGLI ORGANI DI STAMPA
31/10/2018 Osservare per imitare MI AIUTA ad imparare VENERDI' 2 NOVEMBRE 2018 ORE 15.30 Evento conclusivo del progetto di ricerca: partecipanti, famiglie e ricercatori a confronto
31/10/2018 Mezzanotte di Fuoco Stella Maris ha il carisma di essere una vera testimone di Carità, in quanto da noi la Scienza e l’Amore sono compenetrati
04/10/2018 L’ARIS a proposito dell’open day della riabilitazione indetto dalla CEI Il senso vero dell’accoglienza
Altre notizie…