Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Notiziario Rassegna Stampa L’IRCCS Stella Maris tiene a battesimo ‘DIRimé’ e la rete italiana di terapisti e famiglie per il trattamento dell’autismo
Azioni sul documento

L’IRCCS Stella Maris tiene a battesimo ‘DIRimé’ e la rete italiana di terapisti e famiglie per il trattamento dell’autismo

DA PISA SANITA’ – GONEWS.it Mercoledi’ 6 luglio 2016

E’ finalmente disponibile in Italia un percorso formativo per diventare terapista DIR per il trattamento dell’autismo, pienamente riconosciuto dall’ICDL, casa madre del modello negli USA.

Ciò grazie all’impegno della Stella Maris, che ha introdotto la conoscenza del metodo DIR/Floortime in Italia e ha contribuito in modo sostanziale alla sua diffusione anche ospitando una specifica iniziativa formativa e dell’associazione no-profit DIRimé (DIR e Integrazione Modelli Evolutivi), nata per diffondere il modello DIR Floortime e promuovere l’incontro tra operatori dei servizi socio-sanitari territoriali e famiglie.

Il Modello DIR/Floortime è un modello ed un approccio teorico e clinico al trattamento riabilitativo dei disturbi del neurosviluppo e dell’autismo nato negli Stati Uniti grazie al lavoro del dott. Stanley Greenspan e della dott.ssa Serena Wieder, attualmente certificato dall’Istituto ICDL.

Il Modello DIR/Floortime è un vero e proprio approccio scientifico multidisciplinare alla salute e allo sviluppo del bambino e al benessere dei genitori; è un modello teorico-pratico complesso che si fonda sull’integrazione delle evidenze neuro-scientifiche sullo sviluppo del sistema nervoso e dei sistemi sensoriali nel bambino, con le teorie di psicologia dell’età evolutiva e psicopedagogia e dell’approccio psicodinamico per il sostegno alla relazione genitore-bambino.

Secondo il Modello DIR, infatti, l’essere umano si sviluppa e cresce all’interno di relazioni significative e, grazie a questa forte cornice di relazioni e interazioni, acquisisce le capacità fondamentali alla vita con gli altri. Nella terapia DIR per l’autismo, si supporta la capacità di iniziativa spontanea del bambino al fine di far crescere un individuo capace di pensiero e ragionamento e competenze emotive.

Gli obiettivi del trattamento DIR sono lo sviluppo sensoriale e motorio, comunicativo, cognitivo e relazionale. Una delle caratteristiche uniche del Modello DIR, oltre alla valutazione del profilo sensoriale individuale del bambino, è il coinvolgimento attivo dei genitori nell’intero piano di trattamento: mamma e papà, insieme al bambino, sono i protagonisti dell’intervento e sono attivamente supportati nel rafforzamento delle loro competenze genitoriali nel gioco e nelle attività quotidiane della famiglie.

Fonte: Ufficio Stampa USL Toscana nord ovest

http://www.gonews.it/2016/07/05/lirccs-stella-maris-tiene-battesimo-dirime-la-rete-italiana-terapisti-famiglie-trattamento-dellautismo/

Ultime notizie
04/10/2018 L’ARIS a proposito dell’open day della riabilitazione indetto dalla CEI Il senso vero dell’accoglienza
03/10/2018 Giornata Mondiale per la Paralisi Cerebrale Migliorare la qualità di vita per bambini e ragazzi: alla Stella Maris l’incontro promosso insieme alle Associazioni Coordinamento Etico dei Caregiver e ASD EppuresiMuove Avviato nell’Istituto pisano il nuovo Centro Terapia innovative nella Paralisi Cerebrale Venerdì 5 ottobre Auditorium viale del Tirreno 341 (Calambrone)
27/09/2018 Così la realtà virtuale diventa uno strumento di riabilitazione per la mente e il cervello del bambino La novità assoluta in Italia per l’applicazione in età evolutiva presentata dalla Fondazione Stella Maris al Festival internazionale della robotica insieme a progetti come Care Toy, la palestrina biometccatronica per la riabilitazione dei bambini sviluppata con l’Istituto di BioRobotica del Sant’Anna; la piattaforma Tele UPCAT per la riabilitazione a domicilio; i robot umanoidi per la cura dell’autismo; le tecnologie per l’individuazione dei segni precoci di disturbi dello spettro autistico
27/09/2018 L’IRCCS Stella Maris partecipa a BRIGHT 2018, la Notte dei Ricercatori in Toscana: il 28 settembre 2018 è presenti agli stand allestiti alle Logge dei Banchi e al CNR L’IRCCS Fondazione Stella Maris di Pisa è un Istituto di ricerca per la diagnosi e la terapia dei disturbi dello sviluppo neuropsichico (DNP) che colpiscono in Italia e nel mondo 1 bambino od un adolescente su 6, un numero purtroppo in crescita. I suoi ricercatori esplorano i meccanismi più complessi della mente nello sviluppo e nella patologia
20/06/2018 Al via il più grande finanziamento mondiale in grado di trasformare il panorama della ricerca internazionale sull’autismo: tra i partner il team della Fondazione Stella Maris e Università di di Pisa Il più grande finanziamento per la ricerca scientifica nell’ambito dei disturbi del neurosviluppo è stato assegnato dall'Innovative Medicines Initiative a un consorzio internazionale guidato dall'Istituto di Psichiatria, Psicologia e Neuroscienze (IoPPN) del King's College di Londra.
Altre notizie…